Luca Marchini

logo_square

Brano: Guardastelle
Artista: Luca Marchini
Sezione: Editi

Ehi, mi presento!
Mi chiamo Luca Marchini, sono nato a Rimini il 13/02/2000, sotto il segno dell’Acquario.
Ho 15 anni e abito a Santa Giustina, una frazione del Comune di Rimini, la turistica e soleggiata Rimini.
E’ bello vivere in un paesino, anche se mi piace tanto girare e perdermi tra le vie delle grandi città, andare alla scoperta di nuovi posti, nuove culture e tradizioni locali, cibi e specialità compresi.
Parlo e scrivo francese e inglese, grazie agli studi scolastici intrapresi.
Sono un ragazzo ambizioso e pieno di sogni, determinato nel vederli realizzati.
Il più grande e prezioso di tutti è sicuramente quello di diventare cantante.
Come mi raccontano sempre in famiglia, sono nato con la musica nel sangue!
Sin da quando ero nel pancione della mamma, mia sorella, allora tredicenne, metteva le cuffie sulla pancia, affinché io potessi sentire.
Muovendomi e dando calcetti, imparai a suonare la mia prima sinfonia.
Insomma, davo già spettacolo, ancor prima di venire al mondo!
A nove anni ho iniziato a prendere lezioni di chitarra, studi che tuttora continuo con grande motivazione.
Più tardi, all’età di tredici anni, ho scoperto la mia passione anche per il canto che rappresenta in assoluto la forma di amore e di amicizia più bella che io conosca.
La mia famiglia mi ha insegnato a battermi per i valori in cui credo, ad esempio il rispetto e la sincerità.
Sono un creativo, per questo non amo gli schemi, desidero esprimermi liberamente.
Amici e parenti mi fanno notare quanto, una volta salito sul palco, io sia diverso!
Mi trasformo completamente, a tal punto che nemmeno io mi riconosco.
Emerge tutta la forza che ho dentro e il sentimento di amore che ho per la musica, l’unico modo che mi permette di comunicare pienamente il mio modo di essere.
Sono certo che attraverso questa passione ho iniziato un percorso che mi porterà lontano, sempre più in contatto con me stesso.
Spero con tutto il cuore che con la mia voce io possa dare colore e calore alle persone che mi stanno vicino.
Io e la musica non ci separeremo mai!

“Sono un ragazzo fortunato perché mi hanno regalato un sogno, sono fortunato perché non c’è niente che ho bisogno…”
(cit.: “Ragazzo Fortunato”, Jovanotti)

Posted in Artisti in Gara 2015, Editi 2015 and tagged , , , , , , , , , , , , , .

9 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *